domenica 11 novembre 2007

lo sapevate che?


Normalmente, ogni persona ride 15 volte al giorno।
>La Coca-Cola, originariamente, era verde.
>La prima coppia mostrata a letto insieme in TV fu Fred e Wilma Flintstone.
>Negli Stati Uniti ogni giorno vengono stampati più soldi per il gioco del Monopoli che per la Tesoreria.
>L'altezza della piramide di Cheope è pari esattamente a un milionesimo della distanza che separa la terra dal sole.
>La parola "cimitero" deriva dal greco "koimetirion" che significa "luogo per dormire".
>Nei conventi, durante la lettura delle Sacre Scritture, quando ci si referiva a San Giuseppe si diceva "Pater Putatibus", abbreviato in P.P.. Ecco perché il più comune minutivo di Giuseppe è Peppe o Peppino.
>Durante la guerra di secessione, quando le truppe tornavano agli accampamenti dopo una battaglia, veniva scritto su una lavagna il numero dei soldati caduti; se non c'erano state perdite, si scriveva "0 killed", da cui l'espressione OK nel senso di "tutto bene".
>Lo Stato con la più alta percentuale di persone che vanno al lavoro a piedi è l'Alaska.
>In Africa la percentuale di persone che vivono in solitudine è il 28%. In Nord America è il 38%.
>Le persone intelligenti hanno più zinco e rame nei capelli.
>I genitori più giovani di tutti i tempi, età 8 e 9 anni, vissero in Cina nel 1910.
>Il Papa più giovane di tutti i tempi aveva solo 11 anni.
>Il primo libro scritto con la macchina da scrivere fu "Tom Sawyer".
>Ciascun Re delle carte da gioco rappresenta un grande Re della storia:
- Picche: Davide
- Cuori: Carlo Magno
- Fiori: Alessandro il Grande
- Denari: Giulio Cesare
>111.111.111 x 111.111.111 = 12.345.678.987.654.321
>Le potenze di 10 sono le più facili ... e hanno nomi noti (ma certi... non molto noti):
101 = dieci; 102 = cento; 103 = mille; 106 = milione; 109 = miliardo; 1012 = trilione;
1015 = quadrilione; 1033 = decilione; 10100 = googol.
>Se una statua rappresenta una persona su un cavallo che ha entrambe le zampe anteriori sollevate, significa che la persona in questione è morta in guerra. Se il cavallo ha solo una zampa anteriore sollevata, la persona è morta a seguito di una ferita riportata in guerra. Se il cavallo ha tutte le quattro zampe a terra, la persona è morta per cause naturali.
>I giubbotti antiproiettili, le uscite antincendio, i tergicristallo e le stampanti laser hanno una cosa in comune: sono stati tutti inventati da donne.
>E' impossibile starnutire con gli occhi aperti (... ci state provando?!)
>L'unico alimento che non si deteriora è il miele.
>Il "Quac, Quac" delle oche non dà eco (non si sa perché).
>Lo scarafaggio può vivere nove giorni anche se privato della testa, dopodiché ...muore di fame.
>Un coccodrillo non può tirare fuori la lingua.
>Il cuore di un gamberetto è nella testa.
>La formica può sollevare pesi pari a 50 volte quello del suo corpo, e spingere oggetti 30 volte più pesanti di lei e cade sempre sul fianco destro quando è inebriata.
>Una pulce può saltare una distanza pari a 350 volte la lunghezza del suo corpo.
>L'accendino è stato inventato prima dei fiammiferi.
>Come le impronte digitali, l'impronta della lingua è diversa per ogni uomo.
>Nel Vangelo di San Matteo si legge "E' più facile che un cammello passi dalla cruna di un ago, che un ricco entri nel regno dei Cieli". In realtà San Gerolamo, che tradusse dal greco al latino il testo, interpretò la parola "kamelos" come "cammello", mentre l'esatto significato è "grossa fune utilizzata per l'attracco delle navi". Il senso della frase resta sostanzialmente lo stesso, ma acquista molta più coerenza. A parte ciò, si spiega perché gli scaricatori del porto di Genova si chiamano "CAMALLI".
>Per legge, le strade interstatali degli Stati Uniti hanno almeno un miglio rettilineo ogni 5. Questi rettilinei possono essere utili come piste di atterraggio in casi di emergenza o in guerra.
>Il nome "Jeep" deriva dall'abbreviazione, in uso nell'esercito americano, dell'espressione "General Purpose", ovvero "GP".
>Circa 4.000 anni fa, in Babilonia, c'era l'usanza per cui, per un intero mese dopo il matrimonio, il padre della sposa forniva al genero tutto l'idromele che egli riusciva a bere. Essendo l'idromele una bevanda ricavata dal miele ed essendo a quei tempi il calendario basato sulle fasi lunari, quel periodo fu denominato mese di miele o "luna di miele".
>Nell'antica Inghilterra non si poteva fare sesso senza l'autorizzazione del Re (erano esclusi i membri - notare il termine molto opportuno - della casa reale). Quando si desiderava avere un bambino si doveva chiedere il consenso del Re che consegnava agli interessati un cartellone da affiggere alla porta di casa durante la pratica del sesso. Sul cartellone era scritto: "F.U.C.K." (Fornication Under Consent of the King).
>In Scozia, quando inventarono un nuovo gioco solo per uomini, lo chiamarono "Gentlemen Only Ladies Forbidden" da cui, più semplicemente, G.O.L.F.
>Talete (640-546 a.C.), noto come uno dei sette saggi dell'antica Grecia, era chiamato "il padre del ragionamento deduttivo".Introdusse in Grecia lo studio della Geometria. Fu matematico, filosofo e astronomo. Predisse esattamente l'eclisse solare del 585 s.C. e stupì gli egiziani calcolando l'altezza della Grande Piramide basandosi sulle ombre e sui triangoli simili

martedì 6 novembre 2007

In coscienza puoi davvero permettere che continuino senza fare niente?


Ciao a tutti i visitatori e non, questo che vi farò vedere è molto sconvolgente questo video parla di animali tenuti in situazioni indecenti e poi ad una certà età utilizzati per uno sporco destino che dobbiamo CERCARE DI ELIMINARE, dobbiamo scatenare in noi il nostro senso di colpa guardando queste immagini ed estirpare tutto ciò come sapete io un pò mi intendo di tessuti è avvolte in negozio arriva qualche ricca(per cosi dire) signora che sfoggia il pelliciotto o la pelliccia, vi dico che queste persone mi fanno schifo......Gli animali al momento ignobile della squamazione sono "vivi" soffrono piangono e si dimenano.FERMIAMOLI NON COMPRIAMO PIU PELLICCE O PELLICIOTTI DI VERA PELLE dai...

Qui per i più coraggiosi lascio il link del video....
clicca qui

martedì 30 ottobre 2007

No ha Bruno Vespa



Nasce oggi il Comitato No Vespa.La sua prima iniziativa è questa lettera, volta a ridimensionare la presenza in video del dottor Bruno Vespa. Si può sottoscriverla e inviarla con un clic al presidente della Rai e per conoscenza ai consiglieri di amministrazione del cosiddetto servizio pubblico. Vedremo quante firme sarà necessario raccogliere e quali altre iniziative occorrerà intraprendere per convincere Petruccioli a trasformare in realtà le sue stesse (dichiarate) intenzioni, oltre che il desiderio di milioni di piccoli azionisti Rai, stanchi di essere trattati da citrulli.Il nostro motto sia: meno Vespa, più Informazione!
Egregio Presidente della Rai,
da anni il dottor Bruno Vespa gestisce su Rai 1 fino a quattro seconde serate alla settimana più gli extra.Come cittadino italiano, ritengo eccessiva tale presenza, anche in considerazione del fatto che numerosi e validi professionisti dell’informazione attendono ancora di essere reintegrati dopo le censure della passata legislatura.Lei stesso, egregio Presidente, ha scritto che la presenza in video del dottor Bruno Vespa “dev’essere ridimensionata”.Le chiedo dunque di dar seguito alle Sue stesse parole, provvedendo con sollecitudine a nuovi palinsesti di informazione che riducano la presenza di questo professionista a contratto, i cui servizi giornalistici peraltro ritengo inadeguati ai doveri del servizio pubblico, a una sola seconda serata alla settimana.Le altre tre serate potrebbero essere assegnate ad altri autori.Desidero aggiungere il mio disappunto circa l’abitudine della Rai di concedere al dottor Bruno Vespa una moltitudine di tribune televisive per pubblicizzare gratis i suoi libri.Le chiedo dunque, egregio Presidente, di porre fine anche a tale privilegio.
Per sottoscrivere la petizione online, cliccate qui.

nonnina

value="http://www.youtube.com/v/NLmI5zmFXd4&rel=1">">
Ecco secondo me la nonna che tutti noi vorremo avere, semplicemente unica .....

mercoledì 16 maggio 2007

Il primo articolo della nostra costituzione dice che l ITALIA è una repubblica fondata sul lavoro. Evidentemente , i parlamentari che a suo tempo sottoscrissero questo concetto dovettero giudicare che il”LAVORO” è il valore più alto e più nobile sul quale possa e quindi debba essere fondata una convivenza umana . Il che equivale a elevare il lavoro al rango di miglior ideale dell’esistenza umana associata. NE consegue che i cittadini sono indotti a ritenere che la qualifica di “LAVORATORE” e di “LAVORATRICE” sia la più nobile e più onorevole di tutte .E una volta convinti di questo , non ci vuole per finire con la applaudire lo stakanovista (L operaio cioè che lavora fino all’estremo delle forze) e con l appuntargli sul petto la medaglia al valore (mentre per la ragione egli e soltanto un ingenuo, un patetico esaltato). Ora, perché il lavoro è un problema che ci riguarda tutti, e perché è un impegno che assorbe un buon terzo della nostra esistenza (forse….1/2),può essere utile approfondire meglio il suo significato, la sua ragion d essere e la sua reale dimensione , per trovargli la giusta posizione nei nostri pensieri e nella nostra esistenza .

domenica 22 aprile 2007

Si dice che col denaro si compri tutto.No, non è vero. potete comprarvi il cibo ma non l’appetito, la medicina ma non la salute, un letto soffice ma non il sonno, il sapere ma non il senno, l’immagine ma non il benessere, il divertimento ma non la gioia, i conoscenti ma non gli amici, i servitori ma non la fedeltà, i capelli grigi ma non la reputazione, giorni tranquilli ma non la serenità. Il denaro può comprare la buccia di tutte le cose. Ma non il seme. Quello non si può avere con il denaro...



Ciao, questa è la prima volta che mi trovo a scrivere un blog, ma penso che ne valga la pena visto che ho tanti pensieri che affollano la mia mente.
Il primo argomento che vorrei trattare è la SOCIETA d’OGGI.
Non vorrei essere presuntuoso, ma oggi ci troviamo in una SOCIETÀ senza valori senza sapere inoltre quale è il nostro obbiettivo(dove stiamo andando?).Mi dispiace assai pensare cosi in negativo, ma la mia curiosità quasi morbosa mi porta ad osservare ed ascoltare costantemente le persone traendone delle conclusioni spesso amare da accettare. Penso che le cause di tale realtà debbano essere ricercate nel vissuto di ogni persona, ma ipotizzo che certe cause si possano riscontrare nella maggior parte di individui che presentano questi effetti sopra citati. Nei miei viaggi a volte internazionali mi sono reso conto che non è solo la società italiana che presenta queste mancanze.
Le persone senza valori e senza obiettivi sono degli zombi che vagano nella nostra terra nel nostro paese e nelle nostre città.
I valori sono dei modi di vivere ed agire assenti di morale bisogna scindere quelli positivi da quelli negativi, quelli positivi sono quelli della pace della famiglia della sincerità dell'amicizia del rispetto ecc, i secondi sono quelli che si possono raggruppare in un solo sentimento ODIO!!!
Quindi voi che leggete ogni tanto fermatevi........ fatevi alcune domande........ e pensate che L’uomo deve rendersi conto che quello che fa oggi dà forma al mondo che abiterà domani.